Camargue e Gorges du verdon

Andare in basso

Camargue e Gorges du verdon

Messaggio Da Luca Avanzini il Lun 8 Ott 2012 - 12:53

Eccoci tornati dal viaggio in Camargue e Verdon per dare sfogo alla nostra fame di fotografia naturalistica. L'albergo scelto (Auberge de la Fadaise) era stato visitato dal nostro amico Fabio nei mesi scorsi ed era una certezza. Fabio ci aveva parlato dell’ottima cucina e della vcinanza al parco ornitologico Pont De Gau, per il resto ci siamo affidati all'esperienza di Stefano che in viaggio è sempre affidabile. Alla guida dopo un mio ingresso rocambolesco in un autogrill di Genova abbiamo di comune accordo pensato di fare guidare qualcun altro...in realtà ci siamo alternati un po' tutti alla guida ma il maggior numero di km se li è fatti il buon Nicola che grazie ad i suoi trascorsi da rallysta è una certezza alla guida. Abbiamo complessivamente percorso 2.000 km e il nostro mezzo (Kia Sorento) ha dato prova di grande affidabilità e comodità anche quando siamo andati sulla spiaggia con le 4WD.
All’arrivo avevamo una gran fame ma purtroppo il ristorante dell’albergo era chiuso e siamo andati a mangiare al ristorante a fianco dell’ingresso al Parco….esperienza da non ripetere…35 euro a testa per una bistecca, locale di qualità ma in quanto a modi e cortesia hanno tutto da imparare.
L’indomani abbiamo visto l’alba in attesa dell’apertura del parco e se è vero che il buongiorno si vede dal mattino , abbiamo capito subito che sarebbe stata una bella vacanza.


Tornati in albergo per la colazione, siamo subito ripartiti per un tragitto di 123metri in auto per arrivare al parco ed abbiamo avuto l’occasione di fotografare esemplari insoliti dalle nostre parti. Il biglietto d'ingresso al parco costa 7 euro, si può uscire e rientrare, l'ultimo ingresso è previsto alle ore 19, si può uscire senz alimiti di orario.



Durante la permanenza in Francia abbiamo inoltre optato per una vacanza itinerante per poter osservare luoghi e animali diversi e siamo stati favorevolmente impressionati dalla cura che i francesi riservano per gli spazi naturalistici. Oasi gratuite servite con ogni confort.

Abbiamo avuto occasione di vedere esemplari interessanti anche se non sempre abbiamo ottenuto scatti interessanti, io ho avuto l'occasione di vedere per la prima volta il falco pescatore :-).

Come ci aveva anticipato Fabio però, non è molto facile fare belle foto al di fuori del Parco Ornitologico...abbiamo fatto diversi avistamenti, Cicogne, poiane, falchi pescatori, martini, sgarze ciuffetto ma... le foto migliori si fanno decisament eal parco.

Di ritorno dalla Camargue abbiamo fatto una deviazione verso Le Gorges du Verdon e li il nostro sforzo è stato ripagato dalla visione dei fantastici grifoni che hanno spesso sorvolato le nostre teste.
Qui contrariamente a quanto sostengono membri di altri forum, la facilità con cui si riescono a fare belle foto è veramente imbarazzante...basta scendere dall'auto su uno dei 4 belvedere e aspettare che le "belve" inizino a veleggiare.


_________________
-----------------------------------------------------------------------------------------------
Luca Avanzini  http://LucaAvanzini.com

-----------------------------------------------------------------------------------------------
Luca Avanzini
Luca Avanzini

Messaggi : 5943
Data d'iscrizione : 08.07.11
Età : 53
Località : Parma

http://www.lucaAvanzini.com

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum